Le esperienze del 2014 da tutti i punti di vista

È stato meraviglioso far parte dell’equipe

Partecipare al Taller Arqueológico in Sardegna è stata per me una grande esperienza sia a livello professionale sia a livello personale. È stato molto gratificante partecipare al progetto sin dall’inizio dello scavo e fare parte dell’equipe di professionisti che mi hanno insegnato tanto. Spero di poter tornare quest’anno a far parte dell’equipe e godere nuovamente di questa esperienza, della gente, che ci ha accolto con tanto affetto, e dell’incredibile isola di Sardegna.Ana Ruiz. Allieva 2014

Il progetto non è solo una buona opportunità per fare esperienza

Il Proyecto Nuraghe non è solo una buona opportunità per acquisire esperienza in campo archeologico e recuperare un pezzo di Storia. È un’esperienza unica per scoprire la cultura nuragica, conoscere la Sardegna e la cultura sarda attraverso i suoi meravigliosi abitanti, assaporare la sua squisita gastronomia e godere delle sue spiagge incredibili. Approfittate di questa grande opportunità. Nil Carcacer. Allieva 2014

Sto aspettando che arrivi l’edizione 2015

Partecipare allo scavo archeologico del nuraghe Candelargiu è stata un’esperienza molto interessante. Non vedo l’ora di ripeterla e spero che partecipino ancor più persone. Carla Mocci. Allieva 2014

Era la prima volta che scavavo

Partecipare a questo progetto è stato per me un’esperienza fantastica sia per lo scavo – era per me la prima volta – sia per le persone meravigliose che ho conosciuto. È stato un lavoro molto gratificante e desidero partecipare alla campagna 2015 per continuare gli scavi archeologici e portare nuova luce sul sito. Sono sicura che grazie al Proyecto Nuraghe il patrimonio archeologico di San Giovanni Suergiu verrà valorizzato e avrà l’opportunità di crescere turisticamente. Clauda Ghisu. Allieva 2014